Cerca
Close this search box.

7° Bandiera BLU 2018 – 2024

Cerca
Close this search box.

In copertina foto di Michelangelo Gratton

Facebook
Twitter
Email
Telegram
WhatsApp

6 sport acquatici e 3 attività da fare sul lago

Dal wingfoil al windsurf, dalla barca a vela al sup, dal nuoto alla pesca. Non hai che da scegliere.

Ti accompagniamo tra gli sport acquatici e le attività sportive che puoi fare sul lago di Bracciano, partendo dalla costa di Trevignano Romano dove, anche quest’anno, sventola la Bandiera Blu.
6 sport acquatici e 3 attività da fare sul lago a Trevignano Romano
Foto di Michelangelo Gratton

GLI SPORT ACQUATICI SUL LAGO DI BRACCIANO A TREVIGNANO ROMANO

Dritte e consigli per praticare al meglio lo sport che ti appassiona

Ami gli sport acquatici sul lago e vuoi sapere quali puoi praticare e in quali condizioni climatiche?
Con quali venti, da dove partire e qual è il momento migliore della giornata per le varie discipline? Allora sei nel posto giusto.
Infatti, per praticare lo sport acquatico che ti piace di più o qualsiasi attività sportiva sul lago, è utile avere alcune informazioni di base. Quindi, ti diremo quali venti sfruttare per fare windsurf, wingfoil, windsurf foil o vela, e da dove partire. Oppure l’orario migliore per praticare canoa o sup e quali sono i percorsi più suggestivi. Magari ti starai chiedendo se al lago di Bracciano puoi fare snorkeling. La risposta è sì, ma non ovunque. E il nuoto? Il lago è il posto ideale e ti daremo qualche consiglio anche su questo.
Senza dimenticare il nuoto e la pesca.
Inoltre, tieni presente che sul territorio di Trevignano Romano, dalle spiagge fino alla località Acquarella, ci sono stabilimenti e circoli velici dove poter affittare l’attrezzatura che ti serve. Per sapere cosa mettono a disposizione puoi contattarli direttamente.
In più, in alcuni circoli puoi prendere lezioni di vela, canoa, wingfoil e windsurf.
Ti daremo i principali consigli per praticare al meglio gli sport acquatici e le attività sportive sul lago.

sport acquatici 4 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

Dalla costa di Trevignano Romano

Dove ti porteremo? Come avrai intuito, il punto di partenza è la costa settentrionale del lago di Bracciano, a circa 40 chilometri da Roma. Siamo a Trevignano Romano, il paese dove sventola la Bandiera Blu da ben 7 anni consecutivi. Infatti, il prestigioso riconoscimento è stato conseguito anche quest’anno, per la qualità delle sue acque, per le sue spiagge, per la cura del territorio, oltre che per il livello dei servizi offerti.
Ma prima di iniziare questo viaggio tra gli sport acquatici e le attività sportive che puoi fare sul lago di Bracciano a Trevignano Romano, ti diamo alcune informazioni generali. Per cui, ti consigliamo di proseguire nella lettura.

COSA SAPERE SUL LAGO DI BRACCIANO

wingfoil getuli inverno dektop 1 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Andrea Getuli

Il secondo nel Lazio per superficie e l’ottavo in Italia

Intanto, se decidi di venire sul lago di Bracciano devi sapere che le sue acque fanno parte di una vasta area protetta. Il Lago, infatti, è il cuore del parco naturale regionale di Bracciano-Martignano. Forse saprai già che il lago di Bracciano è di origine vulcanica, ma sai quando si è formato? La bellezza di 300 mila anni fa. Con una superficie di 57 chilometri quadrati, il lago di Bracciano è il secondo nel Lazio e l’ottavo in Italia. Situato a 164 metri sul livello del mare, ha una lunghezza massima di 9,3 chilometri, mentre la larghezza massima è di 8,7 chilometri. Il punto più profondo, invece, è di 165 metri.

In questo splendido bacino lacustre, circondato come in un abbraccio dai Monti Sabatini, potrai godere di acque limpidissime. Perché? Uno dei motivi principali è che le barche a motore termico sono vietate. Quindi, se ami fare sci nautico, il lago di Bracciano non fa per te. Ma puoi fare tante altre cose.

Il lago è sicuro?
Sì lo è, anche se in alcune condizioni meteorologiche può avere la sua pericolosità. Su questo, il lago non è diverso dal mare.

Ci sono alghe pericolose o i mulinelli?
Non troverai nulla di tutto questo. Ma solo bellezza, relax e divertimento.

Continua a leggere perché ti racconteremo qualcosa sui venti.

Ponente: il vento prevalente dell’estate ottimo per imparare
Foto di Michelangelo Gratton

I VENTI PREDOMINANTI SULLA COSTA DI TREVIGNANO ROMANO

Ponente, tramontana, libeccio, maestrale e scirocco

Ci vuole in vento giusto per praticare gli sport acquatici sul lago. Scegliere, ad esempio, se fare windsurf, andare in barca a vela oppure fare un giro in canoa. Ti parliamo dei venti predominanti della costa di Trevignano Romano. In questo paragrafo ti daremo una panoramica generale, poi per ogni singola disciplina scenderemo nel dettaglio. Su tutte vige il saggio detto: “Tanto vento tanta esperienza”.

Ponente: il vento prevalente dell’estate ottimo per imparare

I venti sul lago di Bracciano subiscono l’influenza marina. Certo, arrivano depotenziati, ma creano comunque situazioni diverse. Nel caso di alta pressione e di bel tempo il lago ha un buon vento pomeridiano proveniente prevalentemente da ponente. È il vento del pomeriggio termico che dal mare arriva al lago. Non è un vento molto forte, infatti, in media può raggiungere dagli 8 ai 10 nodi per poi calare durante la giornata.
La mattina, invece, quando c’è alta pressione e tempo buono, si ha un leggero vento da Nord che tende a calare già dalle 10:00 circa, lasciando la zona in assenza di vento fino alle 14:00. Queste sono le condizioni che normalmente si trovano sul lago di Bracciano a Trevignano Romano. Sono ideali per praticare qualsiasi sport o attività in acqua scegliendo la fascia oraria più adatta.

La tramontana: va bene per gli esperti

In caso di tramontana è bene non farsi ingannare dalle condizioni apparenti del lago. Il motivo è questo: sotto riva il paese è protetto dalla montagna di Rocca Romana, il vento viene da terra, il lago è piatto. Sembra tranquillo, ma c’è la tramontana che invece tende a portare verso il largo.
Principalmente, il pericolo è per chi fa vela, il windsurf o canoa. Se c’è una perturbazione con un vento di tramontana molto forte, per i non esperti è sconsigliabile entrare in acqua a Trevignano Romano.

sport acquatici 1 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Letizia Sonzio

Il libeccio: ottimo per il windsurf

Altro vento che puoi trovare sul lago di Bracciano a Trevignano Romano è il libeccio. È un vento che viene da Sud-Ovest e può essere anche molto forte. Al mare, ad esempio, non consente di fare sport acquatici in quanto impatta direttamente sulla costa.
Sulla costa di Trevignano Romano, invece, è un vento che va benissimo per praticare alcuni sport. Ad esempio il windsurf che ha bisogno di un vento laterale.

Maestrale e scirocco: vela e windsurf

Un vento che piace ai velisti è sicuramente il maestrale. Proviene da Nord-Ovest ed ha questa caratteristica: entra in ritardo rispetto a quando arriva sul mare e di solito nel secondo pomeriggio; non è sempre così, ma verso le 16/17:00 soffia su tutto il lago. Il maestrale a Trevignano Romano è adatto per gli sport velici perché è un vento laterale.
Da Sud-Est, invece, arriva lo scirocco. Sul tratto di costa di Trevignano Romano non è molto rilevante, ma quando c’è va molto bene per la barca a vela e anche per il windsurf.

sport acquatici 21 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

6 SPORT ACQUATICI CHE PUOI FARE SUL LAGO A TREVIGNANO ROMANO

Barca a vela, windsurf, wingfoil, windsurf foil, canoa, sup.

È arrivato il momento di entrare nello specifico. Ora ti diremo quali sport acquatici praticare sul lago di Bracciano partendo da Trevignano Romano. Cosa puoi fare in base al vento, quali sono gli spot migliori per gli esperti, quali le soluzioni per i meno esperti e per chi vuole imparare. Oltre alle varie escursioni possibili per godere appieno del lago. Continua a seguirci.

sport acquatici 7 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Letizia Sonzio

Sport acquatici sul lago: la vela

Sul lago di Bracciano è possibile praticare vela con qualsiasi imbarcazione, ma ricorda: sei su un lago. Quindi parliamo di piccole imbarcazioni come i laser (ora ILCA), derive come il 470, barche amatoriali di piccola dimensione o catamarani. Se non ne hai una puoi sempre affittarla. Sul territorio di Trevignano Romano non mancano i circoli velici che ti proporranno varie soluzioni. Se, invece, hai un piccolo cabinato dai 5 ai 6 metri con un bulbo, puoi metterti in contatto con i circoli per avere una struttura di appoggio ma ricorda che sul lago di Bracciano non ci sono infrastrutture per barche più grandi.

Cosa puoi fare con una barca a vela partendo da Trevignano Romano

Un bel giro navigando lungocosta e ammirare i vari punti del lago: ognuno è diverso dall’altro. Potrai godere della bellezza della vegetazione, delle colline circostanti e ammirare i borghi che si affacciano sul lago. Considera anche che per gli appassionati di vela, il lago di Bracciano è anche un buon campo di regata internazionale. Infatti, spesso vengono organizzate gare nazionali, internazionali e addirittura campionati di classe, anche di rilievo. Molte attività sia di tipo agonistico che pre-agonistico vengono organizzate dai circoli velici anche con un buon numero di equipaggi. Inoltre, sul lago si svolgono i campionati mondiali di vela. Quindi, in certi periodi dell’anno, vedrai un bel movimento.

sport acquatici 8 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Marika Manetta

Le escursioni in barca a vela

Se vai in barca a vela può fare delle belle passeggiate. L’importante è fare attenzione al vento in determinate zone (più avanti ti diremo di più). Quindi dove andare? Ecco alcuni suggerimenti.

In direzione Est verso il Golfo delle Pantane

Ad esempio, potresti navigare verso il Golfo delle Pantane, quindi a Est. Si tratta di un’area molto suggestiva che va dal promontorio della Rocca fino al promontorio di Montecchio. È un’oasi naturale protetta, per cui, una volta arrivati, non è possibile scendere. Ma vale la pena raggiungerla: ti sembrerà di entrare in un’altra dimensione, in un luogo geografico lontano. In questa zona con i venti che arrivano dal quadrante Sud, dovrai fare attenzione perché il fondale è basso, quindi è bene non avvicinarsi alla costa e rimanere in zona centrale.

sport acquatici 10 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

Ad Anguillara Sabazia o a Bracciano

Con la barca a vela in regola e con tutta la dotazione necessaria, puoi fare anche una bella bordata fino alle rive di Bracciano oppure arrivare ad Anguillara Sabazia. L’accortezza che dovrai avere è di non navigare troppo centralmente al lago, in considerazione della sua profondità. Il consiglio è di navigare lungocosta. Da Trevignano Romano a Anguillara Sabazia sono circa 8 chilometri, per cui se vuoi attraversare questo tratto di costa è bene non partire nel tardo pomeriggio. L’orario migliore? Dopo l’ora di pranzo appena si alza il vento del pomeriggio di ponente.
Andare verso Bracciano con il vento del pomeriggio è più difficile, soprattutto perché il vento viene da quella direzione. Ma si può fare.

I venti nel Golfo di Trevignano Romano

Ad ogni modo, se decidi di andare verso Est, in direzione delle Pantane, dovrai fare attenzione all’imboccatura del Golfo, in prossimità del Centro culturale “La Fontana”, cioè alla fine del lungolago. Il motivo è che i venti dal quadrante Sud-Sud-Ovest o i ponenti del pomeriggio, in quel tratto possono essere anche molto forti. Lo sappiamo perché lì, quando c’è questo vento, si crea una corrente termica e, infatti, sulle colline alle spalle del Golfo si pratica il parapendio.
Quindi, cosa fare? Puoi navigare tranquillamente, sapendo, però, che in quel punto il vento può rinforzare. Se hai esperienza, non incontrerai particolari problemi.

sport acquatici 11 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Letizia Sonzio

In barca a vela con la tramontana, libeccio, maestrale e scirocco

Se vai in barca a vela con la tramontana devi avere molta esperienza, soprattutto se è forte. Attenzione perché dalla riva sembra che non ci sia, ma in mezzo al lago c’è, eccome. La tramontana può superare i 30 nodi e si va a una velocità di oltre 60 chilometri all’ora. Nel Golfo la situazione è ancora più impegnativa. In quel tratto di costa, il vento si incanala è ancora più forte. Se sei in navigazione e provieni da altre zone del lago, entrando nel Golfo di Trevignano Romano dovrai prestare molta attenzione a causa delle raffiche di vento che portano verso il centro del lago. Quindi, per avventurarsi in queste condizioni è necessaria la massima prudenza e molta esperienza.
Se, invece, c’è il libeccio ed è forte, entrare in acqua dalle spiagge può essere difficoltoso a causa delle onde. Nelle altre zone del Comune, andando verso Est, non avrai difficoltà.
In caso di maestrale, invece, il consiglio è di entrare in acqua partendo dalla fine della spiaggia, verso Ovest. Infine, che fare con lo scirocco? Come già accennato, è un vento non molto rilevante sul tratto di costa di Trevignano Romano. Ad ogni modo, va benissimo per andare in barca a vela, non crea molta onda e puoi partire anche dalle spiagge.

sport acquatici 12 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Letizia Sonzio

Il windsurf

La costa di Trevignano Romano, offre diverse possibilità per praticare windsurf sia per esperti sia per chi vuole imparare. Ecco dove puoi andare in base ai venti e alla tua esperienza.

Con il vento di ponente: spiaggia

Il vento del pomeriggio è ideale per praticare questa disciplina e le spiagge di via della Rena sono un ottimo punto di partenza: il vento è fresco, non è violento, c’è un po’ di onda, ma leggera. Quindi, si entra in acqua con facilità. Se vuoi iniziare a praticare questa disciplina, questo è il vento migliore, puoi metterti in contatto con i circoli velici del posto. Esperienza o non esperienza, con il vento di ponente puoi partire tranquillamente dalle spiagge.
Vuoi sapere il punto ideale? È alla metà di via della Rena. Le spiagge di via della Rena offrono una situazione perfetta: il parcheggio è a un passo (è gratuito in inverno e a pagamento in estate), puoi trovare facilmente posto e, una volta armata l’attrezzatura, potrai entrare subito in acqua.

sport acquatici 13 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

Il libeccio e l’onda tipica del lago

E se c’è libeccio? È un vento quasi laterale ed è perfetto per il windsurf. Ma devi fare attenzione al fondale entrando in acqua. Ecco perché: le spiagge di Trevignano Romano sono caratterizzate da un fondale che degrada subito profondamente e poi si ferma con uno scalino. Questo significa che a Trevignano Romano quando c’è il libeccio l’onda tipica del lago può raggiungere un’altezza di un metro/un metro e mezzo. È un’onda corta, caratteristica del lago, e con una frequenza molto bassa.
Quindi una volta in acqua, assunta la giusta posizione, è un gran divertimento. Puoi entrare direttamente dalle spiagge.

E con il maestrale? Il consiglio è quello di entrare in acqua partendo dalla fine della spiaggia (verso Ovest).

Se invece c’è la tramontana, la spiaggia è da evitare, a meno che non hai una grande esperienza.

sport acquatici 14 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

Con la tramontana il Golfo delle Pantane per gli esperti di windsurf

Infine, ecco una chicca. In caso di vento forte, uno spot ideale se hai esperienza di windsurf è il Golfo delle Pantane, quindi sempre verso Est, alla fine del lungolago.
Nel Golfo con la tramontana trovi uno spot meraviglioso per il windsurf. Le possibilità di parcheggiare non sono molte, ma parcheggi a pagamento ce ne sono.
I punti di accesso facili li trovi tra il cinema e il Centro culturale “La Fontana”. Una volta in acqua avrai davanti a te uno scenario magnifico.
In particolare, si tratta di uno spot frequentato anche da professionisti del windsurf che vengono ad allenarsi in questo angolo del lago a Trevignano Romano.
Il consiglio è di andare la mattina molto presto, non nel periodo estivo. Navigando verso Est troverai il sole davanti a te, i riflessi sull’acqua e sulla natura circostante.
Le condizioni climatiche sono: acqua piatta, ottimo per il freestyle, onde piccole, non fastidiose, perfetto se ti piace la velocità.

Ricapitolando… Per il windsurf, gli spot ideali se hai esperienza sono:

  • con la tramontana il Golfo delle Pantane;
  • con il libeccio le spiagge;
  • in fondo alla spiaggia con il maestrale.
sport acquatici 15 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

Wingfoil e windsurf foil

Per il Wingfoil e il Windsurf foil il lago è la scelta ideale. Con il vento di ponente, partendo dalle spiagge il divertimento è assicurato sia per chi vuole imparare sia per i professionisti.

In caso di libeccio, va benissimo partire dalle spiagge, ma ancora meglio alla metà delle spiagge di via della Rena. Come per il windsurf (vedi paragrafo precedente) anche per gli esperti del wingfoil e windsurf foil lo spot più gettonato in caso di tramontana è il Golfo delle Pantane. Andando sempre di mattina presto, per godere in pieno lo spettacolo del Sole davanti a te.

sport acquatici 18 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Massimo Quatrociocchi

La canoa e il sup: meglio al mattino

Il bacino del lago di Bracciano è meraviglioso per la canoa e il sup. Al mattino o all’ora di pranzo l’acqua è completamente calma. Piatta, uno specchio. Questo facilita tantissimo la vogata o la remata. Che sia canoa o sup, con le dovute dotazioni per la sicurezza (il giubbotto salvagente è obbligatorio), puoi fare molte gite.

sport acquatici 19 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

Il Golfo delle Pantane e Vicarello

Ad esempio, partendo dalle spiagge di via della Rena e andando verso Est puoi gustarti il paese di Trevignano Romano visto dal lago. Con il sup puoi fermarti nei localini lungolago e nelle varie spiagge.
Puoi anche andare verso l’oasi protetta del Golfo delle Pantane, verso Est, e proseguire in direzione località Acquarella, costeggiando la costa.
Oppure dall’altra parte, partendo dalle spiagge e andando alla scoperta di Vicarello. Si tratta di una zona molto interessante, completamente naturale e selvaggia. In più, potrai scorgere i resti di antiche ville romane immerse nell’acqua.
Naturalmente, questo giro puoi farlo anche in canoa o in kayak. Se non sei esperto, ma la pratichi a livello amatoriale, il consiglio è di andarci con il tempo buono e in assenza di tramontana, di venti forti o di onde, in modo da evitare di ribaltarti.
Vale lo stesso per il sup. Quindi le ore del mattino sono ideali.

sport acquatici 20 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Letizia Sonzio

Con il kayak marino fino ad Anguillara

Con il kayak marino se hai esperienza puoi divertirti anche in caso di onde. È più performante rispetto alla canoa classica e ti permette di fare percorsi più lunghi. Ad esempio, potresti partire nel primo pomeriggio da Trevignano Romano e, costa costa, andare a prenderti un gelato ad Anguillara Sabazia.
Un giro consigliato a chi ha esperienza, visto che si alza un po’ di vento, la passeggiata è più sportiva.

sport acquatici 22 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

LE ATTIVITA’ SPORTIVE IN ACQUA

Non solo sport acquatici, ecco le attività sportive che puoi fare

Ti daremo alcune indicazioni e consigli su come e dove praticare queste tre attività sportive: il nuoto, lo snorkeling e la pesca.

sport acquatici 23 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Letizia Sonzio

Il nuoto

Il lago di Bracciano è un ottimo bacino di acqua per praticare il nuoto. Ma dove? Inutile dire che a tue disposizione ci sono le spiagge di via della Rena dove potrai anche usufruire sia della spiaggia libera sia dei servizi degli stabilimenti attrezzati anche per la sicurezza.
Quello che devi sapere è che il fondale davanti alle spiagge degrada velocemente e l’acqua è subito profonda. Tant’è che la zona delle spiagge, specie all’inizio, è frequentata dalle scuole di subacquea per le esercitazioni e i brevetti. Se hai esperienza nel nuoto, puoi allontanarti un po’ di più dalla riva. Comunque, evita di nuotare quando c’è il libeccio e la tramontana.
Quali sono le ore migliori della giornata per nuotare? Sicuramente il mattino, quando il lago è piatto. Oppure la sera, quando il vento cala e dall’acqua puoi goderti uno splendido tramonto.

sport acquatici 25 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton

Lo snorkeling e gli itinerari

Al lago di Bracciano si può fare snorkeling? Sì, ma ti diciamo dove. Per poter ammirare i fondali del lago e la natura circostante ti diamo un paio di indicazioni.

In perlustrazione verso Vicarello

Puoi fare una passeggiata a Ovest verso Vicarello che, come dicevamo per il sup e la canoa, è un tratto di costa molto affascinante, completamente selvaggio e incontaminato. C’è anche una bella vegetazione in acqua. Per fare snorkeling l’ideale è il mattino: l’acqua è particolarmente limpida e la luce che illumina la vegetazione è perfetta. Potrai osservare alcuni pesci tipici del lago e, nelle acque più profonde, se hai fortuna, vedere qualche carpa o luccio.

Al Monumento naturale delle Pantane

Altro itinerario che puoi fare è andare alla scoperta del Golfo delle Pantane, sempre durante le ore mattutine. Da dove partire? Un punto di facile accesso è il porticciolo dei pescatori. Partendo da qui, ti trovi subito immerso in questo suggestivo Golfo dove si trova il Monumento naturale delle Pantane.
Ti ricordiamo che è un’area protetta, quindi dovrai mantenerti a distanza dalla riva, ma lo spettacolo che vedrai sulla flora e sulla fauna non ne risentirà.

La pesca sportiva a Trevignano Romano

La pesca

La pesca a Trevignano Romano ha una lunga tradizione sia come attività professionale per le famiglie del posto che come attività sportivo-dilettantistica. D’altra parte il Lago di Bracciano è popolato da numerose specie, tra le quali il luccio, il persico, il coregone, la carpa, la tinca e molte altre.

Gli eventi dedicati alla pesca

Alla pesca Trevignano Romano dedica particolare attenzione proprio per mantenere viva questa importante tradizione. Ad esempio il 20 maggio, durante la Festa di San Bernardino da Siena, patrono di Trevignano Romano, viene organizzata una Gara di pesca con assegnazione del Trofeo. Altro appuntamento è il Trofeo Golden Baby, dedicato ai bambini in coppia con un adulto, in occasione della Festa di Santa Maria Assunta in cielo il 15 agosto.

Si può pescare dalla riva o dalla barca, ma…

Se sei un appassionato della pesca sportiva o amatoriale, puoi praticarla sia da riva sia dalla barca. In quest’ultimo caso, ricorda che sul Lago di Bracciano c’è il divieto delle barche a motore termico. Per cui dovrai andare o a remi oppure con un motore elettrico munito di assicurazione.

Di cosa avrai bisogno?

Oltre all’attrezzatura necessaria, dovrai avere la licenza di pesca tipo B e il tesserino catture. A questo proposito, per ulteriori dettagli ti rimandiamo alla nostra pagina Pesca e divertimento.
Ti segnaliamo anche che sul territorio di Trevignano Romano le tecniche utilizzate per la pesca sportiva e amatoriale sono essenzialmente due:

  1. la pesca a spinning, particolarmente indicata per la cattura di pesci predatori come il luccio e il black bass (pesce non autoctono, ma presente);
  2. il carpfishing, indicata per la pesca della carpa e adatta a chi ama passare molte ore in riva a lago e pescare carpe di notevoli dimensioni.
sport acquatici 24 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Letizia Sonzio

SPORT ACQUATICI SUL LAGO E ATTIVITA’ SPORTIVE IN ACQUA: QUAL È LA STAGIONE MIGLIORE

Questione di temperatura dell’acqua

Qual è il periodo migliore per praticare sport acquatici e le attività sportive sul lago di Bracciano? Il lago ha un volume di acqua molto piccolo rispetto al mare e quindi tende a raffreddarsi e a scaldarsi molto velocemente. Il mare, invece, mantiene una temperatura più stabile. D’estate le acque del lago sono calde e questo calore lo mantiene fino a ottobre/novembre circa. Dopodiché tende a raffreddarsi.

Quando l’acqua è più fredda

I mesi peggiori per la temperatura dell’acqua sono da febbraio ad aprile. Pertanto, se in primavera si può stare in maglietta, perché l’aria inizia a riscaldarsi, l’acqua del lago è ancora molto fredda. Per cui, lo sbalzo termico è molto rilevante.
Quindi, per gli sport acquatici è fondamentale proteggersi a livello termico con mute adeguate.
E allora, qual è la stagione migliore per fare sport acquatici sul lago? In generale, è sicuramente l’estate.
In tutti i casi, mai fare a meno del giubbotto di salvataggio, è obbligatorio e va sempre indossato.

REGOLE GENERALI E DI BUON SENSO

Dagli sport acquatici al nuoto

Secondo il regolamento generale (trovi il pulsante qui sopra) le imbarcazioni non devono intralciare la balneazione. Ad esempio, se parti dalle spiagge di via della Rena potrai usufruire dei corridoi di lancio dei circoli velici. In questo modo potrai svolgere le manovre di uscita e di approdo a velocità di sicurezza.
Stesso discorso per il windsurf, windfoil e windsurf foil. In questi casi hai anche l’alternativa di allontanarti dalla riva a nuoto con l’attrezzatura e poi alzare la vela. Al rientro farai il processo inverso.
Inoltre, durante la navigazione dovrai mantenerti alla dovuta distanza dai bagnanti.

sport acquatici 26 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Letizia Sonzio

Buon senso anche nel nuoto

Se invece stai nuotando, non ti allontanare troppo dalla riva per non intralciare chi sta facendo sport acquatico. Le corsie di lancio sono ben segnalate, quindi non c’è pericolo di finirci dentro. Ad ogni modo, localizzale per non avvicinarti eccessivamente.

servizio battello big - Trevignano Romano Turismo
Foto di Alessio Romeo

PER TUTTI GLI SPORT ACQUATICI: COME COMPORTARSI AL PASSAGGIO DEL TRAGHETTO

Sul lago di Bracciano da aprile a settembre viaggia il battello Sabazia II. Da Trevignano Romano parte e approda da piazzale del Molo e naviga facendo il giro del lago. Il battello passa in determinati orari (vedi qui la nostra pagina) ed è bene non intralciarne la rotta, per ragioni di sicurezza e di marinità.

Quindi cosa devi fare? Informarti sul calendario e mantenerti a debita distanza.

Inoltre, il battello al passaggio sviluppa delle onde, per cui se hai esperienza le puoi sfruttare: con il sup ti puoi divertire, come pure con la canoa; se sei in barca a vela puoi lasciarti trasportare oppure affrontare le onde di prua.

sport acquatici 27 - Trevignano Romano Turismo
Foto di Michelangelo Gratton – Gommone autorizzato per soccorso agli sportivi

In conclusione

Ora che hai una panoramica sugli sport acquatici e le attività sportive che puoi fare a Trevignano Romano, non ti resta che approfittarne e sperimentarle di persona.

Per qualche ora, per una interna giornata o per una vacanza, quello che cerchi lo trovi qui. Spiagge e spot fantastici, locali, ristoranti e strutture deliziose dove soggiornare.

Noi ti aspettiamo.

Fotografie
Per le fantastiche foto di questo articolo ringraziamo i Fotografi di Trevignano Romano Turismo che hanno voluto contribuire alla diffusione dello sport sul lago:

Michelangelo Gratton
Letizia Sonzio
Marika Manetta
Alessio Romeo
Andrea Getuli
Massimo Quattrociocchi

Facebook
Twitter
Email
Telegram
WhatsApp

Dove si trova

Altri Articoli dal Magazine

Dal Festival dei Racconti Brevi

Da visitare

Video